1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

DM 27009 del 30 novembre 2011

 

MICOPRINCEM

Micotossine principali ed emergenti nei cereali

Importo: costo totale €1.204.998,30


SOGGETTO PROPONENTE

Consiglio per la Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura
Indirizzo: via Nazionale 82, 00184 Roma
Tel: 06 47836

 

COORDINATORE DEL PROGETTO

Maria Grazia D'Egidio
CRA-QCE - Unità di ricerca per la valorizzazione qualitativa dei cereali
Indirizzo: via Cassia 176, 00191 - Roma
Tel: 06 3295705, Fax: 06 36306022, e-mail: mariagrazia.degidio@entecra.it

 

PARTNER COINVOLTI

Consiglio per la Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura (CRA), Istituto Superiore di Sanità (ISS), Università di Torino, Università Cattolica del S. Cuore di Piacenza (USC), Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), Università di Padova.

 

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Il progetto intende affrontare la problematica delle micotossine nei cereali, rivolgendo particolare attenzione alle micotossine emergenti, di interesse a causa della loro tossicità per uomo e animali per le quali non esistono ancora limiti normativi. Lo studio consentirà di arrivare alla definizione di metodi validati con cui monitorare la presenza di tali composti sulla produzione cerealicola nazionale ed acquisire così informazioni attendibili sulla loro reale diffusione nei cereali in Italia. Lo studio permetterà, altresì, di disporre di dati per considerazioni attinenti la valutazione del rischio e la gestione dello stesso, da parte degli organi preposti, su questo gruppo di micotossine attualmente all'attenzione della Commissione Europea. La problematica delle micotossine emergenti sarà affrontata, oltre che da un punto di vista analitico, con indagini fitopatologiche volte all'individuazione delle specie fungine collegate; ciò consentirà di avere un quadro completo dell'incidenza delle diverse specie presenti e della loro distribuzione geografica in annate successive. Il progetto inoltre proseguirà nel monitoraggio per le principali micotossine già 0considerate a livello normativo negli areali agroclimatici nazionali di maggiore interesse per i diversi cereali, con particolare attenzione alle aree indicate a rischio, al fine di mantenere sotto costante controllo la produzione nazionale e al tempo stesso di indagare, a campione, la situazione a livello di importazione, per evitare contaminazioni del prodotto interno. Il problema delle micotossine nelle produzioni cerealicole nazionali sarà affrontato nel suo complesso, considerando anche le strategie più utili, per ciascun cereale, alla prevenzione ed al contenimento dello sviluppo dei composti tossici sia mediante sistemi agrotecnici in grado di diminuire i fattori di rischio, sia mediante sistemi utili a livello di stoccaggio, fase della filiera particolarmente delicata che influenza significativamente la qualità igienico-sanitaria delle produzioni di cereali. I risultati ottenuti dai diversi approcci consentiranno di avere indicazioni valide per la definizione linee guida per gli operatori sia a livello sia di produzione che di stoccaggio.

Il progetto si articola in 6 Work Package:
WP0 - Coordinamento del progetto
WP1 - Definizione validazione di metodiche analitiche utili per la determinazione di micotossine nei cereali
WP2 - Strategie utili alla prevenzione ed al contenimento dello sviluppo di micotossine
WP3 - Valutazione dell'incidenza delle principali micotossine utile per la costruzione di un sistema nazionale di valutazione del rischio
WP4 - Analisi della diffusione nelle aree a rischio dell'in­cidenza delle principali specie fungine potenzialmente micotossigene. Verifica della correlazione tra presenza del fungo sulla pianta e contaminazione da micotossine
WP5 - Controllo del processo produttivo attraverso l'analisi dei punti critici nella filiera e la definizione di linee guida utili alla prevenzione ed al contenimento dello sviluppo di micotossine

 

RISULTATI RAGGIUNTI

Il progetto MICOPRINCEM, finanziato dal MiPAAF nell'ambito del Piano Cerealicolo Nazionale, ha affrontato la problematica delle micotossine nei cereali, rivolgendo particolare attenzione alle micotossine emergenti, di interesse per la loro tossicità verso uomo e animali.
Lo studio ha consentito di arrivare alla definizione dei metodi validati con cui monitorare la presenza di tali composti sulla produzione cerealicola nazionale ed acquisire così informazioni attendibili sulla loro reale diffusione nei cereali in Italia, permettendo così di disporre di dati per considerazioni attinenti la valutazione del rischio e la gestione dello stesso da parte degli organi preposti su questo gruppo di micotossine attualmente all'attenzione della Commissione Europea.

 

AZIONI DI DIVULGAZIONE

Convegno finale Progetto MICOPRINCEM - Micotossine principali ed emergenti nei cereali
MiPAAF - 18 Aprile 2013 - Sala Conferenze, Via Nazionale, 82 - Roma

 
Interventi:
 

CONTATTI