Piani di Settore
 

Fiori e piante - Qualità

Progetto Standard di qualità

Il Programma per la definizione di "Standard di qualità nel settore florovivaistico" è stato affidato ad Ismea dal Mipaaf allo scopo di fornire strumenti per riqualificare la produzione nazionale in uno scenario in cui risulta quanto mai necessario recuperare margini di valore aggiunto per il mantenimento e l'incremento del reddito degli operatori della filiera, nonché accrescere il livello di competitività di tutto il settore in ambito internazionale.
Il processo di globalizzazione degli scambi commerciali e la disponibilità dei moderni mezzi di comunicazione e informazione consentono di accedere a nuove opportunità e forme di "vendita a distanza". Tuttavia, il ricorso a canali e sistemi di vendita alternativi a quelli "tradizionali" comporta necessariamente un'attenta standardizzazione del prodotto e la rigorosa osservanza delle regole commerciali.
L'obiettivo operativo del progetto ha riguardato la definizione degli standard di qualità ed il successivo trasferimento agli operatori della filiera. A questo scopo si è proceduto ad armonizzare i disciplinari di qualità, finalizzati alla standardizzazione delle produzioni, elaborati dalle diverse realtà istituzionali, in modo che confluissero in un unico disciplinare nazionale condiviso da tutti gli attori della filiera florovivaistica.

Risultati del progetto

Il progetto si è concretizzato con la stampa di due volumi (dicembre 2009):

 (379.7 KB)Norme di qualità delle produzioni florovivaistiche (379.7 KB).
 (7.3 MB)Disciplinare di qualità e confezionamento dei prodotti floricoli (7.3 MB).
 

Consultazione delle schede prodotto

 
 
 
Vai alle singole Schede

 
 

Qualità fiori e piante.
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito