Piani di Settore
 

Fiori e piante - Normativa comunitaria

  1. Disponibile la "Guida dei codici doganali del florovivaismo" in vigore dal 1° gennaio 2016

    Disponibile la "Guida dei codici doganali del florovivaismo" in vigore dal 1° gennaio 2016

     
  2. Regolamento 952/13/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 9 ottobre 2013 

    che istituisce il codice doganale dell'Unione (rifusione)

     
  3. Regolamento 496/13/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 29 maggio 2013

    che modifica l'allegato I del regolamento (CE) n. 732/2008 del Consiglio relativo all'applicazione di un sistema di preferenze tariffarie generalizzate

     
  4. Regolamento 978/12/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 25 ottobre 2012

    Relativo all'applicazione di un sistema di preferenze tariffarie generalizzate e che abroga il regolamento (CE) n. 732/2008 del Consiglio

     
  5. Regolamento 512/11/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio dell'11 maggio 2011

    Che modifica il Regolamento (CE) n. 732/2008 del Consiglio relativo all'applicazione di un sistema di preferenze tariffarie generalizzate per il periodo dal 1° gennaio 2009 al 31 dicembre 2011

     
  6. Decisione 2010/645/UE della Commissione del 26 ottobre 2010

    Proroga la Decisione 2002/887/CE della Commissione dell'8 novembre 2002 per quanto riguarda i vegetali di Chamaecyparis Spach, Juniperus L. e Pinus L., nanizzati naturalmente o artificialmente, originari del Giappone

     
  7. Decisione 2009/944/CE della Commissione del 13 luglio 2009

    Relativa ai regimi di Aiuti di Stato C 6/2004 (ex NN 70/01) e C 5/2005 (ex NN 71/04) a cui l'Italia ha dato esecuzione a favore dei serricoltori

     
  8. Decisione 2008/826/CE della Commissione 30 ottobre 2008

    Proroga la Decisione 2002/887/CE della Commissione dell'8 novembre 2002 per quanto riguarda i vegetali dei generi Chamaecyparis Spach, Juniperus L. e Pinus L., nanizzati naturalmente o artificialmente, originari del Giappone

     
  9. Regolamento 1234/07/CE del Consiglio del 22 ottobre 2007

    Reca organizzazione comune dei mercati agricoli e disposizioni specifiche per taluni prodotti agricoli (regolamento unico OCM)

     
  10. Regolamento 1071/2005/CE della Commissione del 1 luglio 2005

    Recante modalità d'applicazione del regolamento (CE) n. 2826/2000 del Consiglio relativo ad azioni d'informazione e di promozione dei prodotti agricoli sul mercato interno

     
  11. Regolamento 2085/04/CE della Commissione del 6 dicembre 2004

    Stabilisce i prezzi comunitari alla produzione e i prezzi comunitari all'importazione per i garofani e le rose in applicazione del regime che disciplina l'importazione di taluni prodotti della floricoltura originari di Cipro, di Israele, della Giordania, del Marocco, nonché della Cisgiordania e della Striscia di Gaza

     
  12. Direttiva 2003/61/CE del Consiglio del 18 giugno 2003

    Recante modifica della Direttiva 66/401/CEE del Consiglio del 14 giugno 1966, relativa alla commercializzazione delle sementi di piante foraggere

     
  13. Direttiva 2002/89/CE del Consiglio del 28 novembre 2002

    Modifica la Direttiva 2000/29/CE del Consiglio dell'8 maggio 2000 concernente le misure di protezione contro l'introduzione nella Comunità di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali e contro la loro diffusione nella Comunità

     
  14. Decisione 2002/887/CE della Commissione dell'8 novembre 2002

    Autorizza deroghe a determinate disposizioni della Direttiva 2000/29/CE del Consiglio dell'8 maggio 2000 riguardo ai vegetali di Chamaecyparis Spach, Juniperus L. e Pinus L., nanizzati naturalmente o artificialmente, originari del Giappone

     
  15. Regolamento 94/02/CE della Commissione del 18 gennaio 2002

    Recante norme sulle azioni d'informazione e di promozione dei prodotti agricoli sul mercato interno con esplicito riferimento al settore delle piante vive e dei prodotti della floricoltura 

     
  16. Regolamento 747/01/CE del Consiglio del 9 aprile 2001

    Definisce le modalità di gestione dei contingenti tariffari e dei quantitativi di riferimento comunitari. Inoltre, regola l'entrata dei contingenti di alcune produzioni (in particolare rose a fiore grande e a fiore piccolo e garofani)

     
  17. Regolamento 2796/00/CE della Commissione del 20 dicembre 2000

    Recante norme per estendere a "Fiori e piante ornamentali" la possibilità di registrare le indicazioni geografiche protette e le denominazioni d'origine contemplate dal Regolamento 2081/92/CEE del Consiglio del 14 luglio 1992

     
  18. Direttiva 2000/29/CE del Consiglio dell'8 maggio 2000

    Concernente le misure di protezione contro l'introduzione nella Comunità di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali e contro la loro diffusione nella Comunità

     
  19. Direttiva 1999/68/CE della Commissione del 28 giugno 1999

    Recante disposizioni di applicazione supplementari riguardanti gli elenchi delle varietà di piante ornamentali tenuti dai fornitori a norma della Direttiva 1998/56/CE del Consiglio del 20 luglio 1998

     
  20. Regolamento 779/99/CE della Commissione del 15 aprile 1999

    Recante modalità di applicazione del Regolamento 2275/96/CE del Consiglio del 22 novembre 1996, che istitú misure specifiche nel settore delle piante vive e dei prodotti della floricoltura

     
  21. Direttiva 98/56/CE del Consiglio del 20 luglio 1998

    Rrelativa alla commercializzazione dei materiali di moltiplicazione delle piante ornamentali

     
  22. Regolamento 803/98/CE della Commissione del 16 aprile 1998

    Modalità di applicazione del Regolamento 2275/1996/CE del Consiglio del 22 novembre 1996, che istituisce delle misure specifiche nel settore delle piante vive e dei prodotti della floricoltura per il 1998

     
  23. Regolamento 832/97/CE della Commissione del 7 maggio 1997

    Recante modalità di applicazione del Regolamento 2275/96/CE del Consiglio del 22 novembre 1996, che istituisce delle misure specifiche nel settore delle piante vive e dei prodotti della floricoltura

     
  24. Regolamento 2275/96/CE del Consiglio del 22 novembre 1996

    Recante misure specifiche nel settore delle piante vive e dei prodotti della floricoltura

     
  25. Direttiva 93/49/CEE della Commissione del 23 giugno 1993

    Stabilisce la scheda sui requisiti da rispettare per i materiali di moltiplicazione delle piante ornamentali, prevista dalla Direttiva 91/682/CEE del Consiglio del 19 dicembre 1991

     
  26. Regolamento 801/71/CEE della Commissione del 19 aprile 1971

    Regolamento che autorizza gli Stati membri ad adottare misure di deroga a taluni criteri delle norme di qualità applicabili all'esportazione di fiori recisi freschi verso i Paesi terzi

     
  27. Regolamento 537/70/CEE della Commissione del 23 marzo 1970

    Regolamento della Commissione che autorizza gli Stati membri ad adottare misure di deroga a taluni criteri delle norme di qualità applicabili alle esportazioni verso i paesi terzi dei bulbi, tuberi e rizomi da fiore

     
  28. Regolamento 316/68/CEE del Consiglio del 12 marzo 1968

    Regolamento del Consiglio relativo alla determinazione di norme di qualità per i fiori recisi freschi e il fogliame fresco

     
  29. Regolamento 315/68/CEE del Consiglio del 12 marzo 1968

    Relativo alla determinazione di norme di qualità per i bulbi, i tuberi e i rizomi da fiore

     
  30. Regolamento 234/68/CEE del Consiglio del 27 febbraio 1968

    Relativo all'attuazione di un'organizzazione comune dei mercati nel settore delle piante vive e dei prodotti della floricoltura

     
  31. Direttiva 66/401/CEE del Consiglio del 14 giugno 1966

    Relativa alla commercializzazione delle sementi di piante foraggere

     
Normativa fiori e piante.
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito