Piani di Settore
 

Risultati dei piani di settore

Questa pagina fornisce una panoramica dei progetti realizzati o in corso di realizzazione in tutti i piani di settore, consentendo una consultazione rapida.  

 
  1. La produzione italiana di olio di oliva 2016/2017: i dati finali

    Sulla base delle dichiarazioni dei frantoi fornite ad Agea, Ismea stima per la campagna 2016/2017 una produzione pari a 182 mila tonnellate, il 62% in meno rispetto all'anno prima.
    I dati sono stati elaborati da Ismea in ottemperanza al Decreto del Capo del Dipartimento delle Politiche Europee e Internazionali e dello Sviluppo Rurale del Mipaaf n.2565 del 17 aprile 2014.
    Piano Olivicolo Oleario 2010 - Azione 8.1 - Interventi dirazionalizzazione delle informazioni statistico-economiche di settore.

     
  2. Bovini da carne - Rilevazione dei costi degli allevamenti da ingrasso

    Nell'ambito dell'Osservatorio economico della zootecnia è stato elaborato un sistema per la rilevazione dei costi di produzione del bovino da carne nelle principali aree di produzione e per le principali razze, allo scopo di garantire il...

     
  3. Olio d'oliva - Analisi dei costi e catena del valore

    Gli obiettivi di migliorare la trasparenza dei mercati, i meccanismi di trasmissione dei prezzi lungo la filiera e la ripartizione dei margini e, di conseguenza, favorire il migliore funzionamento della filiera sono entrati esplicitamente nel Piano per il settore olivicolo-oleario nazionale, che soffre da diversi anni un calo di redditività.
    La catena del valore è uno strumento analitico che consente di quantificare la suddivisione del valore dei beni prodotti e acquistati dai consumatori finali, tra coloro che, direttamente ed indirettamente, entrano a far parte del processo produttivo e distributivo.

     
  4. Suini - Progetto di fattibilità suino leggero-intermedio

    A fronte di alcune difficoltà che la filiera suinicola nazionale si trova a fronteggiare, il Tavolo di filiera zootecnico ha chiesto uno studio finalizzato a valutare la possibilità di sviluppo, a livello nazionale, di una categoria di suini alternativa al "pesante": il suino leggero-intermedio.
    Nell'ambito degli interventi per il settore zootecnico è stata quindi prevista una specifica azione per il settore suinicolo, affidata all'Ismea, che prevede la realizzazione di un progetto di fattibilità per un suino leggero-intermedio italiano.

     
  5. Monitoraggio e descrizione delle caratteristiche tipiche ed organolettiche degli oli monovarietali

    Nell'ambito dell'azione sono state effettuate la caratterizzazione genetico-molecolare e l'analisi chimico-fisica e sensoriale degli oli monovarietali selezionati dalle regioni coinvolte

     
  6. Bovini da carne - Studio Ismea sui consumi di carne bovina in Italia

    Nello studio sono descritte le tendenze dei consumi di carne nell'ultimo decennio e soprattutto nel periodo più recente (2008-2013), confrontando l'andamento della domanda delle varie tipologie di carne (bovina, suina, avicola) e di altri prodotti proteici.

     
  7. Olio d'oliva - studio Ismea sulla classificazione delle aziende olivicole

    Nell'ambito del Piano di settore olivicolo-oleario l'Ismea ha condotto un'indagine per individuare le tipologie di aziende olivicole e poterle classificare in base al potenziale competitivo.

     
  8. Cereali - Pac 2014-2020

    Il rapporto dell'Inea "Gli effetti del greening sull'agricoltura italiana" propone una descrizione dettagliata dei requisiti tecnici del greening e delle scelte operate dall'Italia per la sua implementazione.

     
  9. Cereali - analisi dei costi di produzione del frumento

    Gli obiettivi di migliorare la trasparenza dei mercati, i meccanismi di trasmissione dei prezzi lungo la filiera e la ripartizione dei margini e, di conseguenza, favorire il migliore funzionamento della filiera sono entrati esplicitamente nel Piano per il settore cerealicolo nazionale.

     
  10. Cereali

    La capacità, la localizzazione e la qualità dei centri di stoccaggio per i cereali rappresenta un vincolo strategico per l'ottimale valorizzazione del prodotto agricolo e, più in generale, per la razionalizzazione della filiera.

     
  11. Osservatorio economico della filiera pataticola, realizzato nell'ambito del Piano di settore produzioni vegetali

    Online l'Osservatorio economico della filiera pataticola, realizzato nell'ambito del Piano di settore produzioni vegetali

     
  12. Olio d'oliva - Analisi della produzione

    La ricostruzione del quadro strutturale della filiera olivicola-olearia nelle fasi della produzione di materia prima e della prima trasformazione è effettuata con l'obiettivo di mettere a disposizione dei policy-maker nazionali e regionali informazioni utili per la programmazione degli interventi di politica economica.

     
  13. Cereali - Settore sementiero

    Nel Piano di Settore Cerealicolo, è stata prevista una specifica azione volta all'individuazione delle principali criticità del comparto sementiero in grado di avere delle ripercussioni dirette sulla competitività dell'intero settore cerealicolo.

     
  14. Zootecnia - Strumenti di accesso al credito - Fondo di Garanzia a prima richiesta

    Dal 1 marzo 2013 è stata avviata l'attività di concessione di contributi alle aziende del settore zootecnico per l'abbattimento dei costi delle commissioni di garanzia del Fondo di Garanzia a prima richiesta.
    Alla luce dell'adozione del nuovo regime de minimis, l'attività di concessione di contributi alle aziende del settore zootecnico per l'abbattimento dei costi delle commissioni di garanzia del Fondo di Garanzia a prima richiesta è stata prorogata sino al 31.12.2014, recependo il nuovo regime di aiuti e pertanto consentendo l'abbattimento del costo delle commissioni di garanzia sino ad un massimo di 15.000 euro.

     
  15. Fiori e piante - Iniziative in ambito comunitario

    Tra gli obiettivi primari del piano di settore è stata considerata l'esigenza di sensibilizzare i servizi della Commissione Europea circa la necessità di una regolamentazione del settore, al fine di difendere e sostenere nel suo complesso il comparto florovivaistico nazionale e comunitario.

     
  16. Suini - CUN suinicole

    Il 22 gennaio 2014 è stato approvato il nuovo Regolamento della CUN suini da macello.
    Il Protocollo d'intesa della filiera suinicola siglato il 5 dicembre 2007 e il successivo Piano impegni esecutivi per il settore suinicolo, firmato l'11 giugno 2008, hanno previsto l'istituzione di un mercato unico nazionale con lo scopo di monitorare, tutelare e rendere trasparente il mercato dei suinetti, dei suini da macello e dei tagli di carne suina fresca.

     
  17. Suini - Servizi finanziari e assicurativi BMTI

    Tra le azioni presenti all'interno del Piano di Settore zootecnico per aumentare la competitività della filiera suinicola nazionale e renderla più efficiente, c'è lo sviluppo delle contrattazioni sulla Borsa Merci Telematica Italiana e dei servizi accessori di natura assicurativa e finanziaria

     
  18. Cereali - Sviluppo contrattazioni sulla BMTI

    Tra gli strumenti previsti all'interno del Piano di Settore Cerealicolo per fornire una maggiore trasparenza ed efficienza alla filiera cerealicola nazionale, c'è lo sviluppo delle contrattazioni sulla Borsa Merci Telematica Italiana.

     
  19. Cereali - Classificazione merceologica standard nazionale

    Nell'ambito del Piano di settore cerealicolo, tra le azioni previste per garantire una maggiore trasparenza al mercato cerealicolo nazionale, BMTI ha coordinato i lavori per la realizzazione di una classificazione merceologica standard dei cereali valida su tutto il territorio nazionale.

     
  20. Olio d'oliva - Classificazione merceologica omogenea

    Nell'ambito del Piano di settore olivicolo - oleario, tra le azioni previste per garantire una maggiore trasparenza al mercato olivicolo nazionale, BMTI ha coordinato i lavori per la realizzazione di una classificazione merceologica standard degli oli di oliva valida su tutto il territorio nazionale.

     
  21. Suini - Campagna informativa sui prodotti dop e sui prodotti territoriali certificati

    L'attività, promossa dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, ha l'obiettivo di realizzare un' attività informativa a sostegno dei prodotti trasformati e certificati della filiera suinicola italiana sul mercato interno comunitario.

     
  22. Conigli - CUN cunicola

    Tra gli strumenti individuati all'interno del Piano di settore zootecnico per fornire una maggiore trasparenza al mercato cunicolo è stata prevista l'istituzione delle Commissione Unica Nazionale (CUN) per il settore cunicolo. All'interno di tale azione Borsa Merci Telematica Italiana S.c.p.a. è impegnata nella realizzazione delle attività di gestione, supporto e diffusione delle attività della Commissione Unica Nazionale dei conigli vivi da carne da allevamento nazionale.

     
  23. Conigli - Servizi finanziari e assicurativi BMTI

    Tra le azioni presenti all'interno del Piano di Settore zootecnico per aumentare la competitività della filiera cunicola nazionale e renderla più efficiente, c'è lo sviluppo delle contrattazioni sulla Borsa Merci Telematica Italiana e dei servizi accessori di natura assicurativa e finanziaria.

     
  24. Cereali - La domanda di qualità dell'industria

    Al fine di favorire concretamente un maggiore orientamento dell'offerta alla domanda, è necessario conoscere preliminarmente le esigenze della domanda dei principali segmenti dell'industria cerealicola nazionale: molitoria, pastaria e mangimistica. A questo scopo è prevista un'indagine diretta presso le imprese industriali.

     
  25. Olio d'oliva

    Le schede delle Varietà Olivicole italiane, riferite a tutte le varietà di olivo censite e censibili a livello nazionale, una lista di circa 650 cultivar e accessioni varietali, sono state suddivise per regione e  per ciascuna di esse...

     
  26. Olio d'oliva - Strumenti di accesso al credito - Fondo di Garanzia a prima richiesta

    Dal 1 marzo 2013 è stata avviata l'attività di concessione di contributi alle aziende del settore olivicolo oleario per l'abbattimento dei costi delle commissioni di garanzia del Fondo di Garanzia a prima richiesta.
    Alla luce dell'adozione del nuovo regime de minimis, l'attività di concessione di contributi alle aziende del settore olivicolo oleario per l'abbattimento dei costi delle commissioni di garanzia del Fondo di Garanzia a prima richiesta è stata prorogata sino al 31.12.2015, recependo il nuovo regime di aiuti e pertanto consentendo l'abbattimento del costo delle commissioni di garanzia sino ad un massimo di 15.000 euro.

     
  27. Fiori e piante - Progetto Sperimentazione di un servizio logistico

    Il MiPAAF, attraverso l'ISMEA, ha promosso la sperimentazione di un servizio logistico per i prodotti florovivaistici, con la messa a disposizione di piattaforme di raccolta e smistamento in alcune delle principali aree produttive nazionali.

     
  28. Fiori e piante - Progetto Pilota Sistema volontario di certificazione

    Con il Piano Nazionale per il Florovivaismo, successivamente alla definizione degli Standard di qualità, si è dato seguito ad un'azione concreta sul territorio italiano finalizzata a consentire la riconoscibilità delle produzioni nostrane sul mercato globale per favorirne la promozione e la vendita.

     
  29. Olio d'oliva - Analisi della produzione

    La ricostruzione del quadro strutturale della filiera olivicola-olearia nelle fasi della produzione di materia prima e della prima trasformazione è effettuata con l'obiettivo di mettere a disposizione dei policy-maker nazionali e regionali informazioni utili per la programmazione degli interventi di politica economica.

     
  30. Cereali - Progetto Rete Qualità Cereali

    Uno strumento fondamentale per favorire l'instaurarsi delle relazioni di filiera e per la stipula di accordi commerciali è rappresentato da un sistema che consenta la rilevazione sistematica delle caratteristiche qualitative dei cereali. E' in quest'ottica che è stata prevista l'azione "Progettazione, sviluppo e consolidamento della Rete Nazionale di Qualità Cerealicola (RQC)", finalizzata a sostenere le imprese nel processo di acquisizione delle dotazioni infrastrutturali necessarie a effettuare il monitoraggio della qualità della granella di cereali.

     
  31. Olio d'oliva - Promozione sui canali HO.RE.CA.

    Nell'ambito delle azioni prioritarie del Piano di Settore Olivicolo-Oleario, definite dal Piano di attuazione del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, Borsa Merci Telematica Italiana S.C.p.A. ha ricevuto l'incarico di realizzare il Progetto di promozione dell'Olio Extravergine di Oliva Italiano sui canali HO.RE.CA. (hotel con ristorante, ristoranti, mense/catering e
    aperitiverie)

     
  32. Olio d'oliva - Sviluppo contrattazioni sulla BMTI

    Tra gli strumenti previsti all'interno del Piano di Settore Olivicolo - Oleario per fornire una maggiore trasparenza ed efficienza alla filiera nazionale degli oli di oliva, c'è lo sviluppo delle contrattazioni sulla Borsa Merci Telematica Italiana.

     
  33. Fiori e piante - Progetto Mappatura dei flussi distributivi

    Nell'ambito del Progetto "Mappatura dei flussi distributivi dei prodotti florovivaistici" è stata realizzata un'apposita indagine con l'obiettivo di disegnare la mappa dei macroflussi dai punti di origine (produzione) ai punti finali di destinazione del prodotto, attraverso il coinvolgimento diretto delle aziende di produzione e commercializzazione di prodotti florovivaistici. In tal modo si è realizzato uno studio preliminare per la successiva sperimentazione di un servizio logistico.

     
  34. Fiori e piante - Progetto Standard di qualità

    Il Programma per la definizione di "Standard di qualità nel settore florovivaistico" è stato affidato ad Ismea dal Mipaaf allo scopo di fornire strumenti per riqualificare la produzione nazionale in uno scenario in cui risulta quanto mai necessario recuperare margini di valore aggiunto per il mantenimento e l'incremento del reddito degli operatori della filiera, nonché accrescere il livello di competitività di tutto il settore in ambito internazionale.

     
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito