Piani di Settore
 

Cereali - Competitività di filiera

  1. Cereali - Pac 2014-2020

    Il rapporto dell'Inea "Gli effetti del greening sull'agricoltura italiana" propone una descrizione dettagliata dei requisiti tecnici del greening e delle scelte operate dall'Italia per la sua implementazione.

     
  2. Cereali - Costi di produzione del frumento

    Gli obiettivi di migliorare la trasparenza dei mercati, i meccanismi di trasmissione dei prezzi lungo la filiera e la ripartizione dei margini e, di conseguenza, favorire il migliore funzionamento della filiera sono entrati esplicitamente nel Piano per il settore cerealicolo nazionale.

     
  3. Cereali - Logistica: strutture di stoccaggio

    La capacità, la localizzazione e la qualità dei centri di stoccaggio per i cereali rappresenta un vincolo strategico per l'ottimale valorizzazione del prodotto agricolo e, più in generale, per la razionalizzazione della filiera.

     
  4. Cereali - Settore sementiero

    Nel Piano di Settore Cerealicolo, è stata prevista una specifica azione volta all'individuazione delle principali criticità del comparto sementiero in grado di avere delle ripercussioni dirette sulla competitività dell'intero settore cerealicolo.

     
  5. Cereali - La PAC e il settore dei seminativi

    Una valutazione degli effetti della Riforma Fischler sul settore dei seminativi.

     
  6. Cereali - Sviluppo contrattazioni sulla BMTI

    Tra gli strumenti previsti all'interno del Piano di Settore Cerealicolo per fornire una maggiore trasparenza ed efficienza alla filiera cerealicola nazionale, c'è lo sviluppo delle contrattazioni sulla Borsa Merci Telematica Italiana.

     
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito