1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

Bando D.D. 17188 del 4 novembre 2010
G.U. n. 15 del 20/01/2011


VALSANUT

Valorizzazione della qualitą Salutare e Nutraceutica della nocciola: la corilicoltura tra prassi produttivo territoriali, uso gastronomico-alimentari e patrimonializzazione della memoria locale
Approvato con D.D. 32064 del 06/12/2011

Importo totale di € 230.000,00, contributo concesso € 180.000.00 pari al 78,26 % della spesa ammessa


SOGGETTO PROPONENTE

ATS - capofila Universitą degli studi di Roma Tor Vergata, Facoltą di Medicina e Chirurgia , "Centro per l'attuazione organizzativa e lo sviluppo del programma di cooperazione con l'Universitą di Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana (UNSBC)" (CASPUT)

 

COORDINATORE DEL PROGETTO

Prof.ssa Laura Di Renzo - Universitą di Roma Tor Vergata

 

PARTNER COINVOLTI

CASPUT , "Centro per l'attuazione organizzativa e lo sviluppo del programma di cooperazione con l'Universitą di Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana (UNSBC) Universitą degli studi di Roma Tor Vergata
INDIM Istituto Nazionale per la dieta mediterranea e la nutrigenomica
AICM Accademia Italiana della Cucina Mediterranea
Associazione Luna Vejia
Societą Geografica italiana
Dipartimento Storia - Universitą di Roma Tor Vergata
Dr. Pietro Balla
Morra SNC

 

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

Esiste una urgente necessitą di supportare l'innovazione tecnologico-scientifica e attuare azioni di upgrading per la qualificazione e lo sviluppo della filiera agroalimentare nazionale, in particolare corilicola, e la competitivitą delle produzioni Made in Italy. Prerogativa delle politiche settoriali č la valorizzazione della corilicoltura in Italia attraverso attivitą di promozione, informazione e divulgazione di conoscenze scientifiche sugli aspetti socio culturali e salutistici del nocciolo e suoi derivati per la tutela del consumatore, delle produzioni italiane di eccellenza ed ad elevato valore aggiunto. In tal senso, il progetto ha come obiettivi quello di rafforzare il network tra il mondo accademico, della ricerca, il settore della produzione corilicola, ed il consumatore, realizzando un sistema innovativo di valorizzazione della coricoltura nazionale attraverso: la creazione della Piattaforma Interfiliera Tecnologica (PIT) e dell'Osservatorio Geo-Nutrizionale (OGN); Sicurezza alimentare, Sorveglianza nutrizionale e valutazione della qualitą salutare e nutraceutica della Nocciola Italiana, per saldare il diritto alla salute, alla qualitą ed alla scelta nutrizionale, valore aggiunto per la produzione corilicola italiana; diffusione della cultura alimentare e nutrizionale della Dieta Mediterranea Italiana di riferimento; Upgrading e Outsourcing scientifico-tecnologica nel settore agroalimentare "science-based"; l'ideazione, formulazione e realizzazione un prototipo innovativo nutraceutico monodose (snack "Nocciolotto"), a base di nocciole Tonda Gentile IGP del Piemonte; etichettatura nutrizionale con indicazioni salutistiche (Reg CE 1924/2006, Health claim); attivitą di promozione previste nel piano di comunicazione e disseminazione dei risultati (n.1 ricettario, n.1 guida turistica, n.1 libro, n.1 docu-film, n.1 programma di educazione alimentare, n.1pubblicazione audio-visiva).

Il Progetto VALSANUT mira a realizzare un sistema innovativo di valorizzazione regionale (Piemonte), nazionale ed internazionale della produzione corilicola, che saldi il legame identitario tra territorio, storia, tradizione, produzioni di qualitą, scienza (nutraceutica) e salute. Gli Obiettivi generali del progetto sono: Valorizzazione della Nocciola Italiana e delle "terre della nocciola" (turismo enogastronomico); Upgrading e Outsourcing scientifico-tecnologica "science-based" (Nutraceutica); Sviluppo economico delle aziende nel settore produttivo corilicolo nazionale e della Regione Piemonte; Tutela della sicurezza, della qualitą delle produzioni alimentari e del consumatore; Gli Obiettivi specifici del progetto sono: Rafforzamento del network tra il mondo accademico, della ricerca, il settore della produzione corilicola ed il consumatore in tem,a di R &S della filiera corilicola; Creazione di una Piattaforma Interfiliera Tecnologica (PIT) e di un Osservatorio Geo-Nutrizionale (OGN), per la valorizzazione del territorio, storia, tradizione, produzioni tipiche di qualitą e scienza, la diffusione della cultura alimentare e nutrizionale; Ideazione, formulazione e realizzazione di un prototipo innovativo nutraceutico (alimento bioattivo) monodose (snack "Nocciolotto"), a base di nocciole (la Nocciola IGP del Piemonte, Tonda Gentile delle Langhe) Sperimentazione clinica al fine di estendere le conoscenze scientifiche sugli aspetti salutistici della nocciola e suoi derivati; Definizione della assunzione dietetica di riferimento per il consumo di nocciola nell'ambito della Dieta Mediterranea Italiana di riferimento; Etichettatura nutrizionale con indicazioni salutistiche dello snack "Nocciolotto" (Reg CE 1924/2006, Health claim); Promozione dello snack "Nocciolotto" e della Nocciola IGP del Piemonte, in Italia e all'estero; Animazione del territorio e comunicazione e diffusione delle conoscenze scientifiche, storiche, antropologiche, gastronomiche e delle tradizioni locali (Marketing territoriale nei territori vocati alla coltivazione della nocciola); Campagne di promozione e comunicazione a livello nazionale ed internazionale dei risultati ottenuti dal progetto per la valorizzazione della filiera di produzione corilicola; Campagne di educazione alimentare e nutrizionale nelle scuole e a livello del consumatore.

 

OBIETTIVI E RISULTATI

Attivazione di una Piattaforma Interfiliera Tecnologica (PIT) ed un Osservatorio Geo-Nutrizionale (OGN) del nocciolo.
 - Realizzazione di una Piattaforma Interfiliera Tecnologica (PIT).
 - Costituzione di un Osservatorio Geo-Nutrizionale (OGN) del nocciolo.

Formulazione, produzione e analisi di un nuovo prodotto nutraceutico da nocciole italiane (snack nutraceutico).
 - Valutazione della sicurezza e qualitą delle nocciole e derivati per la scelta delle materie prime.
 - Scelta degli ingredienti e Formulazione.
 - Realizzazione del formulato in base al controllo della stabilitą del prodotto.
 - Analisi delle proprietą nutrizionali dello snack nutraceutico
 - Valutazione della qualitą nutrizionale dello snack nutraceutico
 - Panel test per la valutazione proprietą organolettiche delle nocciole e dello snack nutraceutico
 - Valutazione dell'effetto sul consumatore e delle proprietą nutraceutiche e salutari della nocciola e dello snack nutraceutico.
 - Raccolta ed elaborazione dei dati sulla qualitą del prodotto e l'effetto sul consumatore.
 - Health claim

Piano di Comunicazione e Disseminazione
 - Attivitą editoriale: Realizzazione del ricettario e realizzazione del capitolo ""Analisi e scomposizione bromatologica di ricette a base di Nocciola per la promozione di pasti nutraceutici" all'interno del libro"Valorizzazione della qualitą Salutare e Nutraceutica della nocciola: la corilicoltura tra prassi produttivo territoriali, usi gastronomico-alimentari e patrimonializzazione della memoria locale"
 - Attivitą editoriale: Realizzazione di una Guida Turistica.
 - Attivitą editoriale: Realizzazione del libro "La produzione di nocciola in Piemonte. Un'analisi territoriale"
 - Realizzazione di un Docu-film partecipato
 - Programmi di educazione alimentare
 - Pubblicazione di un audiovisivo "Dal dolce a salato: I mille impieghi della nocciola italiana tra cucina d'autore e saperi tradizionali"
 - Ideazione di un logotipo per la promozione del progetto e utilizzabile a sostegno delle attivitą di "Valorizzazione del prodotto" del Piano Nazionale del Settore Corilicolo

 

CONTATTI

Prof.ssa Laura Di Renzo - CASPUT Universitą di Roma Tor Vergata
Prof. Antonio de Lorenzo - INDIM Istituto Nazionale per la dieta mediterranea e la nutrigenomica
Dr. Mario Bigioni
- AICM accademia Italiana della cucina Mediterranea
Dr.ssa Monica Repetto - Associazione Luna Vejia
Prof. Franco salvatori - Societą Geografica Italiana
Prof. Ernesto Di Renzo - Dipartimento Storia - Universitą di Roma Tor Vergata
Dr. Pietro Balla
Sig. Giovanni Morra
- Morra SNC