1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

Torna ai risultati della ricerca

Tondina

Accessione: OLVIVA-CAL 10
Centro di Moltiplicazione: UNIBA
Provvedimento di iscrizione e data: Approvato il 25 marzo 2011
Termine di validità dell'iscrizione: 25 marzo 2041
Indicazione di privativa o marchio protetto: OEU 0155
Costitutore: UNIRC-CRA-OLI
Destinazione Produttiva: Cultivar da olio

Zone di produzione

Calabria: Cosenza

 

Caratteristiche Biologiche ed Agronomiche

La Tondina è una delle cultivar più diffuse nella provincia di Cosenza anche se non predomina in nessuno dei singoli comprensori olivicoli.
Essendo il suo areale di distribuzione quindi non ben definito, spesso ha denominazioni diverse (Rotondella, Roggianese, Vernile, Amaro, Gaetana).

Non ha esigenze particolari nei confronti del clima e del suolo, data la sua estrema adattabilità ai diversi ambienti.
Ha tendenza all'alternanza; infatti nelle annate di carica fiorisce e fruttifica in quantità molto elevate. E' molto attaccata dalla rogna, meno dal Dacus.
L'epoca di raccolta per la sua utilizzazione come oliva da tavola nera è in genere novembre, mentre la raccolta per l'estrazione dell'olio risulta molto più tardiva(dicembre-gennaio). Cultivar di interesse locale.

Caratteri Morfologici

-

Caratteristiche Chimico Fisiche

-

Caratteristiche Organolettiche

-

Certificazione Fitosanitaria

Scarica il file allegato

Note

Bibliografia

Olviva – Progetto interregionale per la riqualificazione del vivaismo olivicolo: caratterizzazione varietale, sanitaria e innovazioni nella tecnica vivaistica 2006 – 2011 (Mipaaf, Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome, Università degli Studi di Moro).

Contributo allo studio delle principali cultivar di olivo presenti in Calabria – Istituto sperimentale per l’Olivicoltura di Cosenza.

L’accessione “Tondina – OLVIVA - CAL 10” con stato sanitario virus-esente è registrata nel Sistema Nazionale di Certificazione ai sensi del DM 20/11/2006.

Torna ai risultati della ricerca