1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

Torna ai risultati della ricerca

Tonda di Strongoli

Accessione: Olviva
Centro di Moltiplicazione:
Provvedimento di iscrizione e data:
Termine di validità dell'iscrizione:
Indicazione di privativa o marchio protetto:
Costitutore:
Destinazione Produttiva: Cultivar a duplice attitudine

Zone di produzione

Calabria: Crotone

 

Caratteristiche Biologiche ed Agronomiche

Coltivata essenzialmente nella parte settentrionale della provincia di Crotone,è presente sporadicamente negli areali limitrofi.
La cultivar è parzialmente autofertile, le varietà con le quali è maggiormente consociata sono la Dolce di Rosssano e la Carolea.
Invaiatura e inoliazione si svolgono in epoca intermedia, fine ottobre inizio di novembre, e sono alquanto concentrate. La resa media in olio è del 18% e raggiunge il 20% in dicembre. E' molto sensibile alla rogna e alle infestazioni daciche.
Le produzioni unitarie sono medie e alquanto alternanti, le produzioni complessive sono dell'ordine di 8 mila ton. di olive destinate in massima parte al frantoio e solo in piccola parte (nonostante le buone caratteristiche merceologiche) utilizzate come olive da mensa. L'epoca ottimale di raccolta è novembre inizio dicembre.

Caratteri Morfologici

-

Albero


Di modesta o media vigoria ha portamento assurgente-espanso e chioma mediamente folta.

Vigoria: Alta
Portamento: Assurgente
Densità della chioma: Elevata

Ramo fruttifero


Portamento variabile tendente al pendulo, internodi corti (circa 2 cm), rami anticipati scarsi.

Foglia

Foglia

Foglia

Sono di medie dimensioni, lanceolate, lembo piano e colore verde chiaro.

Forma: Lanceolata (L/I > 6)
Curvatura longitudinale: Epinastica
Lunghezza: Lunga (> 7 cm)
Larghezza: Media (1-1,5 cm)

Infiorescenza

Infiorescenza

Infiorescenza

Sono piccole, compatte; l'aborto dell'ovario varia tra il 30 e il 40% dei fiori.

Lunghezza media: Corta (< 25 mm)
N° fiori: Basso (< 18)

Drupa

Drupa

Drupa

Dimensioni grandi o molto grandi; il rapporto polpa/nocciolo è maggiore di 5.

Colore (a maturazione): Nero
Invaiatura (epoca di): Media
Forma: Sferica (L/I < 1,25)
Simmetria: Leggermente asimmetrico
Posizione diametro max: Centrale
Apice: Rotondo
Umbone: Assente
Base: Arrotondata
Peso: Alto (4-6 g)
Lenticelle: Numerose
Dimensione lenticelle: Piccole

Nocciolo

Nocciolo

Nocciolo

Forma: Ovoidale (L/I= 1,4-1,8)
Simmetria: Leggermente asimmetrico
Peso: Elevato (> 0,45 g)
Posizione diametro max: Apicale
Superficie: Rugosa
Solchi fibrovascolari: Mediamente numerosi (7-10)
Andamento solchi fibrovascolari: Irregolare
Profondità solchi fibrovascolari: Media
Forma della base: Arrotondata
Forma dell’apice: Rotondo
Terminazione dell’apice: Non mucronato

Altre informazioni


MARCATORI MOLECOLARI UTILIZZATI (Olviva): N° 18 loci SSR

DCA3 DCA4 DCA5 DCA7 DCA9 DCA13
232-253 130-130 194-198 141-147 198-206 120-140
DCA14 DCA15 DCA16 DCA17 DCA18 EMO90
179-191 246-266 126-154 127-157 177-179 188-188
EMOL GAPU45 GAPU71B GAPU101 GAPU103 UDO43
200-200 183-185 124-124 192-198 160-174 174-176

Nicolò GM Cultrera, Roberto Mariotti, Vania Sarri, Fiammetta Alagna, Consolacion Guerrero Ruiz, Martina Rossi, Livia Lucentini, Marilena Ceccarelli, Luciana Baldoni. Revealing high levels of variation within olive genes. Plant Genome (inviata alla rivista)

Caratteristiche Chimico Fisiche

Composizione acidi grassi
Acido palmitico: 15,05%
Acido stearioo: 1,68%
Acido oleico: 73,27%
Acido linoleico: 5,67%
Acido linolenico: 0,36%

Acidi grassi insaturi/saturi: 4,74
Acidi grassi monoinsaturi/polinsaturi: 12,15
Fenoli totali (mg acido caffeico/Kg olio): 207,9
Tempo di induzione dell'irrancidimento: 11 ore

Caratteristiche Organolettiche

Le caratteristiche organolettiche degli oli sono buone.
La percentuale media di acido oleico è medio-alta. Il valore del rapporto acidi grassi insaturi-acidi grassi saturi è medio-basso, mentre il rapporto acidi grassi monoinsaturi-polinsaturi è elevato.
Il contenuto medio di fenoli totali ed il valore del tempo di induzione Rancimat sono medio-alti.

Le caratteristiche sensoriali e compositive dimostrano che l'olio è di buona qualità.
Odore: fruttato di oliva di lieve intensità
Sapore:lievemente amaro e piccante, con sensazioni di mandorla e pomodoro.

Profilo sensoriale eseguito da IAMB – Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari nell’ambito dell’Azione 3.3 del Piano di settore olivicolo oleario

Fruttato verde leggero; anche al gusto risulta leggero nell’amaro e nel piccante.

Note

Bibliografia

Olviva – Progetto interregionale per la riqualificazione del vivaismo olivicolo: caratterizzazione varietale, sanitaria e innovazioni nella tecnica vivaistica 2006 – 2011 (Mipaaf, Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome, Università degli Studi di Moro).

Il germoplasma olivicolo calabrese - Isol - Reg. Calabria - Co.R.Ass.Ol. - Comunità europea con il contributo U.E. Reg. CE 528/98 - 2407/01.

Varietà caratterizzata nell'ambito del Piano di settore olivicolo-oleario (Mipaaf)

Torna ai risultati della ricerca