1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

Torna ai risultati della ricerca

Bianchella del Trasimeno

Accessione: -
Centro di Moltiplicazione:
Provvedimento di iscrizione e data:
Termine di validità dell'iscrizione:
Indicazione di privativa o marchio protetto:
Costitutore:
Destinazione Produttiva: Cultivar da olio

Zone di produzione

Umbria: Perugia

 

Caratteristiche Biologiche ed Agronomiche

Areale di diffusione/reperimento: zona litoranea meridionale del lago Trasimeno

Presenza nella zona di massima diffusione: piante sparse in una limitata superficie di oliveto limitrofa il castello di Zocco.

Piante secolari in oliveti storici.

Produzione di frutti: elevata e costante
Incidenza ed insorgenza della cascola naturale: bassa e tardiva
Sensibilità particolari: nella media
Tolleranze principali: occhio di pavone, mosca

Caratteri Morfologici

-

Albero


Vigoria: medio-elevata
Portamento e densità: espanso, media

Ramo fruttifero

Ramo fruttifero

Ramo fruttifero

-

Caratteristiche Chimico Fisiche

vedi bibliografia

Caratteristiche Organolettiche

Acidità, numero di perossidi, costanti spettrofotometriche, steroli e clorofille totali non manifestano sostanziali variazioni con la maturazione del frutto. Gli alcoli alifatici e triterpenici, invece, hanno evidenziato un incremento. Tutti i parametri merceologici osservati sono risultati poco influenzati dall'andamento stagionale e molto al di sotto dei limiti imposti dalla 2568/91.

I contenuti in acidi grassi possono considerarsi ottimali così come i loro principali rapporti, fatta eccezione per quello tra acido linoleico e linolenico che risulta inferiore al valore ritenuto ideale. La composizione acidica ed il contenuto in fenoli ed orto-difenoli si conservano praticamente inalterati con la maturazione. L'annata non influenza in modo importante i parametri nutrizionali esaminati.

Profilo Sensoriale

Clicca qui per ingrandire

Clicca qui per ingrandire

 
In entrambe le epoche si rilevano profili molto simili, caratterizzati da sensazioni di fieno e pomodoro e note di amaro e pungente di pari intensità. Con l'annata si rileva una forte variabilità nell'intensità dei descrittori sensoriali.

Note

Bibliografia

CARATTERISTICHE DEI FRUTTI E DELL’OLIO DI GERMOPLASMA OLIVICOLO IN UMBRIA - Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio, Agenzia Regionale Umbra per lo Sviluppo e l’Innovazione in Agricoltura, Comunità Montana Spoleto

Torna ai risultati della ricerca