1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

Torna ai risultati della ricerca

Carpinegna

Accessione: Olviva
Centro di Moltiplicazione:
Provvedimento di iscrizione e data:
Termine di validità dell'iscrizione:
Indicazione di privativa o marchio protetto:
Costitutore:
Destinazione Produttiva: Cultivar a duplice attitudine

Zone di produzione

Basilicata: Matera

 

Caratteristiche Biologiche ed Agronomiche

Sinonimi: Nessuno
Area di diffusione: "Pollino" e "Medio Agri Basento"
Presenza sul territorio: Limitata e costante
Destinazione del frutto: Duplice attitudine

Cultivar la cui diffusione è limitata ad alcuni comuni del "Pollino" e del "Medio Agri Basento". Pianta di media vigoria, adatta per impianti ad alta intensità. E' autosterile, per cui necessita di opportuni impollinatori. Fiorisce contemporaneamente alla "Sammartinenga". Entra precocemente in produzione. Produttività elevata, con tendenza all'alternanza. Nel complesso buona la resistenza a stress abiotici, meno quella a mosca, rogna, occhio di pavone. Le drupe, dotate di elevata resa in olio, vengono normalmente destinate all'oleificazione. Quelle più grosse vengono spesso utilizzate come olive da mensa, conservate verdi o nere in salamoia. La maturazione dei frutti è medio-tardiva. Onde di prevenire perdite per cascola e per mantenere elevate le caratteristiche qualitative degli oli se ne consiglia la raccolta tra la seconda e la terza decade di novembre.
Autosterile, pertanto necessita di opportuni impollinatori. Fiorisce contemporaneamente alla "Sammartinenga". Fruttificazione precoce, produttività elevata, con tendenza ad alternare. Frutti per lo più a grappoli. Buona resistenza a stress abiotici. Media sensibilità alla mosca e medio elevata a rogna e occhio di pavone. Medio-bassa l'attitudine rizogena delle talee.

Caratteri Morfologici

-

Albero


Vigoria: Media
Portamento: Assurgente
Densità della chioma: Elevata

Ramo fruttifero

Ramo fruttifero

Ramo fruttifero

Portamento: Tendenzialmente eretto
Lunghezza (cm ± d.s.): Media (28,55 ± 4,38)
Lunghezza degli internodi (cm ± d.s.): Medio-elevata (2,15 ± 1,25)

Foglia

Foglia

Foglia

Forma: Da ellittico-lanceolata a lanceolata
Lunghezza (cm ± d.s.): Media (6,61± 0,56)
Larghezza (cm ± d.s.): Media {1,16± 0,42)
Curvatura longitudinale del lembo: Piana, talora lievemente epinastica
Profilo lamina fogliare: Piatto, talora lievemente tegente
Superficie della lamina (cm' ± d.s.): Media (5,42 ± 1,02)
Angolo apicale: Da acuto a lievemente aperto
Angolo basale: Acuto
Posizione della larghezza massima: In posizione mediana

Infiorescenza

Infiorescenza

Infiorescenza

Lunghezza (mm ± d.s.): Media (25,46 ± 3,16)
Numero fiori (n ± d.s.): Basso (16,41 ± 2,42)

Drupa

Drupa

Drupa

Lunghezza (cm ± d.s.): Media (1,92 ± 0,43)
Diametro massimo (cm ± d.s.): Medio (1,34 ± 0,23)
Forma: Ovoidale
Peso medio (g ± d.s.): Medio (2,39 ± 2,15)
Simmetria (A): Leggermente asimmetrica
Apice: Arrotondato
Mucrone: Assente
Base: Da arrotondata a lievemente troncata
Lenticelle: Numerose e piccole
Invaiatura: Media, scalare, dalla base
Rapporto polpa/nòcciolo: Medio (4,01)
Resa in olio (%): Alta (22,15)

Nocciolo

Nocciolo

Nocciolo

Lunghezza (cm ± d.s.): Media (1,31 ± 0,46)
Diametro massimo (cm ± d.s.): Medio (0,75 ± 0,39)
Forma: Ovoidale, talora ellissoidale
Peso medio (g ± d.s.): Elevato (0,47 ± 0,85)
Simmetria (A): Simmetrica
Posizione diametro trasversale massimo: Da centrale a verso la base
Superficie: Rugosa
Solchi fibrovascolari: Da poco numerosi a mediamente numerosi
Forma dell'apice: Arrotondato
Forma della base: Arrotondata
Terminazione dell'apice: Con piccolo mucrone

Caratteristiche Chimico Fisiche

Acidi grassi (% ± d.s.)
Acido palmitico: 11,50 ± 0,12
Acido palmitoleico: 0,92±0,10
Acido stearico: 2,06 ± 0,28
Acido oleico: 79,43 ± 1,17
Acido linoleico: 3,87 ± 0,61
Acido linolenico: 0,70 ± 0,10
Acido arachico: 0,33 ± 0,14
Rapporto tra acidi grassi (n ± d.s.)
Oleico/palmitico: 6,91 ± 0,03
Oleico/palmitoleico: 86,75 ±7,86
Linoleico/palmitoleico: 4,27 ± 1,11
Acidi grassi insaturi/saturi: 6,03 ± 4,21
Fenoli totali (mg ac. caffeico/l.OOO g olio ± d.s. ): 236,60 ± 136,61
Steroli (% ± d.s.)
Colesterolo: 0,38 + 0,15
Campesterolo: 2,15 + 0,12
Stigmasterolo: 0,74 +0,04
Clerosterolo: 0,89 + 0,08
Beta-Sitosterolo: 66,06 + 2,90
Alfa-5-Avenasterolo: 22,41 + 2,43
Alfa-5,24-Stigmastadienolo: 0,43 + 0,12
Alfa-7 -Stigmasterolo: 0,48 + 0,02
Alfa-7 -Avenasterolo: 1,14 + 0,08
Beta-Sitosterolo totale: 93,67 + 2,89
Beta-Sitosterolo /Alfa-5-Avenasterolo (n ± d.s.): 2,95 + 0,12
Steroli totali (mg/1.000g olio ± d.s.): 6.557,68 + 224,34

Caratteristiche Organolettiche

Il punteggio medio del saggio organolettico è buono. Il contenuto dei fenoli totali è medio-alto. Il contenuto percentuale di acido oleico ed il rapporto acidi grassi insaturi-saturi sono elevati. Il valore del rapporto P-sitosterolo/tl-S-avenasterolo è molto basso. L'olio presenta caratteristiche organolettiche e chimico-fisiche di pregio che suggeriscono la sua valorizzazione e commercializzazione.
Le caratteristiche compositive e sensoriali dell'olio sono nel complesso più che soddisfacenti. Trattasi di un olio dal fruttato leggero di tipo maturo. Al gusto si presenta dolce e leggermente piccante. Il punteggio del Panel Test è buono. Il contenuto in fenoli totali è medio-alto, mentre il contenuto percentuale di acido oleico ed il rapporto acidi grassi insaturi/saturi sono elevati. Basso il rapporto di Beta-sitosterolo/Alfa-5-avenasterolo.
Nel complesso l'olio presenta caratteristiche organolettiche e chimico-fisiche di pregio che ne suggeriscono la sua valorizzazione e commercializzazione.

Note

Bibliografia

Olviva – Progetto interregionale per la riqualificazione del vivaismo olivicolo: caratterizzazione varietale, sanitaria e innovazioni nella tecnica vivaistica 2006 – 2011 (Mipaaf, Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome, Università degli Studi di Moro)

Il germoplasma olivicolo – lucano (Mipaaf, Regione Basilicata, Unione Europea, Università degli Studi della Basilicata – Dipartimento di Produzione Vegetale)

Torna ai risultati della ricerca