1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

Torna ai risultati della ricerca

Tonda di Villa

Accessione: -
Centro di Moltiplicazione:
Provvedimento di iscrizione e data:
Termine di validità dell'iscrizione:
Indicazione di privativa o marchio protetto:
Costitutore:
Destinazione Produttiva: Cultivar da olio

Zone di produzione

Veneto: Treviso

 

Caratteristiche Biologiche ed Agronomiche

L’etimologia del nome Tonda di Villa fa riferimento al territorio identificato nella frazione di Villa di Villa del Comune di Cordignano, zona pedemontana all’estremo orientale della provincia di Treviso ai confini con quella di Pordenone. L’altimetria media dell’area di coltivazione dell’olivo, in questo ambito, è compresa tra la quota di 80 m slm ai 500 m slm e latitudine 45°57'9"72 N. Per la sua connotazione geografica la zona si trova ai limiti di coltivazione settentrionale e rappresenta una delle zone più a nord d’europa dove viene praticata l’olivicoltura d’interesse economico.
Il nome richiama altresì la forma della drupa tendenzialmente sferica. Questa caratteristica di
forma è comune anche ad altre varietà d’olivo la cui morfologia viene spesso definita con
l’appellativo di Tonda, Tondello, Tondina, Tondolina seguita normalmente dal luogo di
provenienza. Nel catalogo delle cultivar d’olivo nazionale troviamo quindi diverse denominazioni
varietali: la Tonda di Cagliari, la Tonda di Strongoli, la Tonda iblea, Nera (Tonda) di Villacidro e
Semidana, Tonda di Volosca (Croazia) e la Tonda di Villa.

Caratteri Morfologici

Attualmente la Tonda di Villa è coltivata prevalentemente in prossimità dell’area di origine
estendendosi nei comuni limitrofi a Cordignano: Cappella Maggiore, Vittorio Veneto, Sarmede, Fregona
ma è presente marginalmente anche in altre località della fascia pedemontana dove è denominata, in
prossimità di Maser “Segalina”.

Foglia

Foglia

Foglia

Lunghezza (cm): 5,49
Larghezza (cm): 0,94

La foglia è ellittico-lanceolata rapporto L/A di 5,8 con angolo apicale e basale acuto di media dimensione.

Drupa

Drupa

Drupa

Lunghezza (cm): 1,95
Larghezza (cm): 1,17
Peso (g): 1,59

Il frutto è di forma tondeggiante leggermente allungata di media grandezza. E’ autoincompatibile ma ben fecondata da altre cultivar di grande diffusione come il Leccino, Pendolino, Frantoio.

Nocciolo

Nocciolo

Nocciolo

-

Caratteristiche Chimico Fisiche

-

Caratteristiche Organolettiche

-

Note

Bibliografia

Scheda descrittiva fornita dalla Regione Veneto ai fini dell’iscrizione al Registro varietale dell’Olivo come da Decreto Legislativo 124 del 2010.

Ferrasin – 2011 Relazione su Belvedere e Tonda di Villa

Torna ai risultati della ricerca