1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

Torna ai risultati della ricerca

Toscanina

Accessione: OLVIVA
Centro di Moltiplicazione:
Provvedimento di iscrizione e data:
Termine di validità dell'iscrizione:
Indicazione di privativa o marchio protetto:
Costitutore:
Destinazione Produttiva: Cultivar da olio

Zone di produzione

Puglia: Bari, Brindisi

 

Caratteristiche Biologiche ed Agronomiche

Sinonimi: Oliva a grappa

Areali ed entità di diffusione
La diffusione è modestissima in provincia di Brindisi e sporadica in alcuni comuni della provincia di Bari.

Ripresa vegetativa e mignolatura: medio - tardiva
Fioritura
Epoca: intermedia
Durata: media (gg 14,50)
Contemporanea alle cv: Simona, Nociara
Fiori fertili (%): 87,40
Allegagione da libera impollinazione:
134,64 % frutti/mignole
9,27 % frutti/fiori fertili
Allegagione da autoimpollinazione: 3,06 frutti/mignole
Indice di autofertilità: 0,02 pertanto la cultivar è autosterile
Cascola fisiologica estiva %: 26,84 media
Entrata in produzione: media
Produzione media cumulata al 5° anno: Kg 48,70
Rapporto polpa/nocciolo: 4,93 medio
Invaiatura: media e concentrata

Inoliazione tardiva e scalare e il contenuto in olio medio.

Aspetti non positivi di tale cultivar sono il ridotto peso delle drupe e l'inoliazione scalare e tardiva che rendono problematica la meccanizzazione della raccolta. Aspetti positivi sono le più che buone caratteristiche chimiche ed organolettiche dell'olio. Nel complesso le caratteristiche risultano migliori di quelle di altre cultivar pugliesi a larga diffusione, es. Ogliarola salentina e Cellina di Nardò, per cui si può consigliare l'uso negli interventi di conversione varietale.

Caratteri Morfologici

-

Albero

Albero

Albero

Vigoria: Media
Portamento: Espanso
Densità della chioma: Media

Ramo fruttifero

Ramo fruttifero

Ramo fruttifero

Lunghezza internodi: corta (cm 1,97 +- 0,24)
Portamento: variabile
N° rami anticipati: medio

Foglia

Foglia

Foglia

Forma: Ellittica (L/I 3,69)
Curvatura longitudinale: Piana
Lunghezza: media (cm 5,44 +- 0,80)
Larghezza: Media (cm 1,47 +- 0,27 )
Colore pagina superiore: verde intenso

Infiorescenza

Infiorescenza

Infiorescenza

Lunghezza media: Media (cm 3,14 +- 0,58)
N° fiori: Medio (16,62 +- 1,87)
Struttura: compatta

Drupa

Drupa

Drupa

Colore (a maturazione): Nero
Luogo inizio invaiatura: dall'apice, diffusa
Forma: Sferica (L/I < 1,19)
Simmetria: Leggermente asimmetrica
Posizione diametro max: Centrale
Apice: arrotondato
Mucrone: appena evidente
Base: Troncata
Peso: Basso (g 1,78 +- 0,27)
Lenticelle: abbondanti
Dimensione lenticelle: Piccole

Nocciolo

Nocciolo

Nocciolo

Forma: ovoidale (L/I= 1,66)
Simmetria posizione A: simmetrica
Simmetria posizione B: simmetrica
Peso: medio (g 0,30 +- 0,04)
Posizione diametro max: Centrale
Superficie: Rugosa
Solchi fibrovascolari: Mediamente numerosi (7-10)
Andamento solchi fibrovascolari: Regolare
Profondità solchi fibrovascolari: Media
Forma della base: Arrotondata
Forma dell’apice: Appuntito
Terminazione dell’apice: senza mucrone

Altre informazioni

Caratterizzazione genetico-molecolare

Caratterizzazione genetico-molecolare

MARCATORI MOLECOLARI UTILIZZATI
N° 18 loci SSR

DCA3 DCA4 DCA5 DCA7 DCA9 DCA13
243-243 132-165 198-206 143-149 184-184 122-124
DCA14 DCA15 DCA16 DCA17 DCA18 EMO90
191-191 246-266 150-174 115-183 171-181 188-198
EMOL GAPU45 GAPU71B GAPU101 GAPU103 UDO43
200-200 179-185 127-144 190-190 150-158 172-214

Caratteristiche Chimico Fisiche

Composizione acidica
Acido palmitico (%): 14,31
Acido stearico (%): 1,37
Acido oleico (%): 76,86
Acido linoleico (%): 4,20
Acido linolenico (%): 0,78

Rapporto tra acidi grassi
Insaturi/saturi: 5,22
Monoinsaturi/polinsaturi: 15,42

Resistenza all'irrancidimento
Tempo di induzione al rancimato (h): 11,91
Composizione sterolica
Colesterolo (%): 0,45
Brassicasterolo (%): 0,00
Campesterolo (%): 3,24
Stigmasterolo (%): 0,73
Alfa-7-stigmasterolo (%): 0,40
Somma beta sitosterolo (%): 93,96

Fenoli totali ppm (acido caffeico): 201,75
Steroli torali: 2583,14

Caratteristiche Organolettiche

-

Profilo Sensoriale


 
Fruttato prevalentemente di frutta e verdura di tipo dolce. Al gusto si evidenziano il pomodoro e l'erba, persistente la presenza del piccante.

Note

Bibliografia

Olviva – Progetto interregionale per la riqualificazione del vivaismo olivicolo: caratterizzazione varietale, sanitaria e innovazioni nella tecnica vivaistica 2006 – 2011 (Mipaaf, Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, Conferenza delle Regioni e delle Provincie Autonome, Università degli Studi di Moro)

CONTRIBUTO ALLA CARATTERIZZAZIONE DEL GERMOPLASMA OLIVICOLO PUGLIESE – Reg. Puglia, ISOL, Comunità Europea (2004)

Torna ai risultati della ricerca