1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

Torna ai risultati della ricerca

Colombina

Accessione: ISTEA 17
Centro di Moltiplicazione:
Provvedimento di iscrizione e data:
Termine di validità dell'iscrizione:
Indicazione di privativa o marchio protetto:
Costitutore: C.N.R. IBIMET Sezione di Bologna
Destinazione Produttiva: Cultivar da olio

Zone di produzione

Emilia-Romagna

 

Caratteristiche Biologiche ed Agronomiche

Area di diffusione: cultivar diffusa in Emilia-Romagna, prevalentemente nella valle del Senio e del Lamone. Conosciuta anche con il sinonimo di Colombino, ma altamente diversa dalla nota cv. Colombino coltivata nel comprensorio collinare a nord di Lucca e negli oliveti della Liguria.

Caratteristiche agronomiche: caratterizzata da un discreto anticipo di messa a frutto, la cultivar dimostra scarsa resistenza al freddo. E' autoincompatibile. L’epoca di fioritura è precoce rispetto al Leccino di circa una settimana. I fiori presentano un elevato aborto ovarico compreso tra il 30% e il 50%. La maturazione è tardiva e contemporanea. La produttività è buona anche se alternante. Resiste bene alla mosca, mentre è sensibile alla fumaggine e alla rogna.

Caratteri Morfologici

-

Albero


VIGORIA: media
PORTAMENTO: semipendulo
CHIOMA: mediamente folta ed espansa

Foglia


FORMA: ellittico-lanceolata
CURVATURA DELL'ASSE LONGITUDINALE DELLA LAMINA:
piana, leggermente convessa, talora falcata
SUPERFICIE: piatta, leggermente tegente
DIMENSIONE: media
ANGOLO APICALE: aperto
ANGOLO BASALE: acuto
POSIZIONE LARGHEZZA MAX.: centrale
COLORE PAGINA SUPERIORE: verde con pruina
COLORE PAGINA INFERIORE: giallo-verde

DATI BIOMETRICI MEDI

SUP.DELLA LAMINA (cm2): 4,57 (STD 0,67 - CV 14,64)
LUNG.LONGITUDINALE(cm): 6,14 (STD 0,42 - CV 6,89)
CIRCOLARITÀ: 0,15 (STD 0,02 - CV 13,34)

Infiorescenza


LUNGHEZZA E STRUTTURA: media e compatta
RAMIFICAZIONE: media

DATI BIOMETRICI MEDI

LUNGHEZZA MEDIA (mm): 26,09 (STD 7,47 - CV 28,63)
NUMERO MEDIO FIORI: 16,97 (STD 5,56 - CV 32,72)

Drupa

Drupa

Drupa

COLORE ALLA RACCOLTA: nero-violaceo
INVAIATURA: precoce e contemporanea
FORMA: ellissoidale
SIMMETRIA: leggermente asimmetrico
POSIZIONE DIAMETRO MAX.: centrale
DIMENSIONE: media
FORMA DELL’APICE: subconico
FORMA DELLA BASE: appiattita o arrotondata, talora obliqua
CAVITÀ PEDUNCOLARE: piccola, profonda e circolare
EPICARPO: leggermente pruinoso
NOTE: le drupe sono riunite in grappoli di 3-6

DATI BIOMETRICI MEDI

PESO 100 DRUPE (g): 216
SUP.SEZIONE LONGITUDINALE (cm2): 2,48 (STD 0,28 - CV 11,26)
DIAMETRO LONGITUDINALE (cm): 2,24 (STD 0,17 - CV 7,65)
CIRCOLARITÀ: 0,63 (STD 0,05 - CV 8,53)

Nocciolo


FORMA: ellisoidale allungata
SIMMETRIA: leggermente asimmetrico
DIMENSIONE: media
POSIZIONE DIAMETRO MAX.: basale
SUPERFICIE: rugosa, leggermente corrugata
SOLCHI FIBROVASCOLARI: mediamente numerosi
ANDAMENTO SOLCHI FIBROVASCOLARI: longitudinale
PROFONDITÀ SOLCHI FIBROVASCOLARI: media
FORMA DELLA BASE: rastremata
FORMA DELL'APICE: conica
TERMINAZIONE DELL'APICE: breve rostro

DATI BIOMETRICI MEDI

PESO 100 NOCCIOLI (g): 40
SUP.SEZIONE LONGITUDINALE (cm2): 0,75 (STD 0,11 - CV 14,82)
DIAMETRO LONGITUDINALE (cm): 1,61 (STD 0,16 - CV 9,77)
CIRCOLARITÀ: 0,37 (STD 0,05 - CV 13,43)

Caratteristiche Chimico Fisiche

Presenta un elevato contenuto in acido oleico pari al 77,14%, con un rapporto insaturi/saturi di 5,03. La dotazione di antiossidanti naturali è media: il contenuto in polifenoli totali è di 184,35 ppm espresso come acido caffeico e il livello di -tocoferolo si aggira sui 161 mg/Kg di olio. La resistenza all’ossidazione forzata varia dalle 20 alle 22 ore. Il profilo sensoriale è caratterizzato da un fruttato medio-leggero, sentori di verde, lievemente amaro e piccante ed elevato flavor gradevole riconducibile alla mandorla.
Composizione acidica (%)
Palmitico: 12,1
Palmitoleico: 0,9
Stearico: 1,9
Oleico: 77,1
Linoleico: 7,4
Linolenico: 0,7
Arachico: 0,3
Insat/Saturi: 5,0

Parametri merceologici
Acidità libera (% acido oleico): 0,2
N. di perossidi (meqO2/Kg): 7,7
K232: 2,0

Caratteristiche Organolettiche

-

Note

Bibliografia

Il germoplasma dell’olivo in Emilia – Romagna – ISTEA C.N.R. – Provincia di Rimini.

Torna ai risultati della ricerca