1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

Torna ai risultati della ricerca

Ravece

Accessione: AV 20/98
Centro di Moltiplicazione: CRA-PAV
Provvedimento di iscrizione e data: Approvato il 13 giugno 2001
Termine di validità dell'iscrizione: 13 giugno 2031
Indicazione di privativa o marchio protetto: OEU 0045
Costitutore: Reg. Campania - se. Sirca
Destinazione Produttiva: Cultivar da olio

Zone di produzione

Campania: Avellino

 

Caratteristiche Biologiche ed Agronomiche

Sinonimi.
CURATONE A San Martino V. C, OLiVONA a Grottaminarda e Montecalvo Irpino, RAVAIOLA a
Villamaina.

Origine, diffusione, importanza
Origine non nota. Abbastanza diffusa in provincia di Avellino ma come importanza viene dopo l'Ogliarola. È molto apprezzata per produttività ma soprattutto per le caratteristiche organolettiche dell'olio, meno per la resa. Il famoso aforisma, non da tutti condiviso, usato per indicare una bassa resa in olio, dice: "La molitura ha dato una resa a Ravece".

Caratteristiche agronomiche
La pianta è di media vigoria e ha portamento assurgente. È ritenuta autoincompatibile. Produce costantemente. I frutti si staccano di solito tra ramo e rachide. Invaiatura tardiva, dall'apice, graduale. È sensibile agli attacchi di mosca ed alle basse temperature, poco sensibile alla rogna; è resistente all'occhio di pavone. Le talee radicano facilmente con il riscaldamento basale.
I caratteri morfologici della pianta e del frutto la fanno ritenere molto simile alla cultivar Ortice. Resa 15 -16%.

Caratteri Morfologici

-

Albero


VIGORIA: media
PORTAMENTO: assurgente
CHIOMA: raccolta e folta

Ramo fruttifero

Ramo fruttifero

Ramo fruttifero

-

Foglia

Foglia

Foglia

FORMA: ellittico - lanceolata, raramente ellittica
CURVATURA: piana
SUPERFICIE: tegente, a volte elicata
DIMENSIONE: grande
ANGOLO APICALE: da acuto a leggermente aperto
ANGOLO BASALE: da acuto a poco aperto
POSIZIONE LARGH. MAX: centrale, a volte centro-apicale
COLORE PAGINA SUPER.: verde grigio
COLORE PAGINA INFER.: grigio verde

DATI BIOMETRICI MEDI
LUNGHEZZA mm: 66,58 ± 4,91
LARGHEZZA mm: 13,82 ± 1,51
RAPPORTO LUNGH.lLARGH.: 4,82

NOTE: la superficie elicata è soprattutto evidente nelle foglie apicali, spesso anche epinastiche. L'angolo d'inserzione è acuto sui rami dell'anno, piuttosto aperto sul tratto dell'anno precedente. Il mucrone è pronunziato.

Infiorescenza

Inffiorescenza

Inffiorescenza

STRUTTURA: da corta e rada a lunga e rada
FORMA: paniculata espiciforme
LUNGHEZZA MEDIA mm: 25,66 ± 5,31
NUMERO MEDIO FIORI: 16,06 ± 4,79

Drupa

Drupa

Drupa

COLORE ALLA RACCOLTA: da rosso vinoso a nero violaceo
INVAIATURA: tardiva, dall'apice, graduale
FORMA: ellissoidale allungata
SIMMETRIA: asimmetrico
POSIZIONE DIAMETRO MAX: centrale
DIMENSIONE: media
APICE: appuntito, a volte con piccolo umbone
BASE: leggermente rastremata
CAVITÀ PEDUNCOLARE: più o meno stretta, per lo più circolare, profonda
EPICARPO: poco pruinoso con lenticelle piccole e numerose

DATI BIOMETRICI MEDI
PESO 100 DRUPE (g): 329,54
DIAMETRO POLARE mm: 25,58 ± 1,48
DIAMETRO TRASVERSALE mm: 15,21 ± 0,89
RAPPORTO DIAMETRICO: 1,68

Nocciolo

Nocciolo

Nocciolo

FORMA: ellissoidale allungata
SIMMETRIA: asimmetrico, raramente leggermente asimmetrico
DIMENSIONE: grande
POSIZIONE DIAMETRO MAX: da centrale a centro - apicale
SUPERFICIE: rugosa, soprattutto nel terzo apicale
SOLCHI FIBROVASCOLARI: mediamente numerosi
ANDAMENTO SOLCHI FIBROVASCOLARI: longitudinale sino a circa la zona mediana, irregolare verso l'apice
PROFONDITÀ SOLCHI FIBROVASCOLARI: media
FORMA DELLA BASE: rastremata
FORMA DELL'APICE: appuntita
TERMINAZIONE DELL'APICE: breve rostro

DATI BIOMETRICI MEDI
PESO 100 NOCCIOLI (g): 61,16
DIAMETRO POLARE mm: 19,57 ± 1,42
DIAMETRO TRASVERSALE mm: 7,92 ± 0,51
RAPPORTO DIAMETRICO: 2,47

Caratteristiche Chimico Fisiche

-

Caratteristiche Organolettiche

-

Certificazione Fitosanitaria

Scarica il file allegato

Note

Bibliografia

La risorsa genetica dell’olivo in Campania – Comunità europea – Regione Campania Assessorato Agricoltura Se. S.I.R.C.A. 2002.

Torna ai risultati della ricerca