1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Piani di Settore
 

Torna ai risultati della ricerca

Tonda

Accessione: -
Centro di Moltiplicazione:
Provvedimento di iscrizione e data:
Termine di validità dell'iscrizione:
Indicazione di privativa o marchio protetto:
Costitutore:
Destinazione Produttiva: Cultivar a duplice attitudine

Zone di produzione

Calabria: Catanzaro

 

Caratteristiche Biologiche ed Agronomiche

E' coltivata esclusivamente in Calabria. E' diffusa maggiormente nella zona di Strongoli, con ramificazione verso Tiriolo fino ad Angitola.
La "Tonda" non ha sinonimie.

Tende ad alternare, ma le produzioni negli anni di carica sono abbastanza buone.
La produzione totale ammonta a circa 60.000 q.li.
E' molto sensibile alla rogna e alla mosca. L'epoca più opportuna di raccolta per l'estrazione dell'olio risulta essere la fine di novembre o gli inizi di dicembre.
Per quanto riguarda la raccolta a scopo di commercializzazione come oliva da tavola, peraltro di ottima qualità, il periodo dipende se la si vuole utilizzare come oliva verde o nera essendo l'invaiatura molto scalare da ottobre a dicembre.
Cultivar di interesse locale.

Caratteri Morfologici

-

Albero


E' una cultivar di sviluppo vegetativo piuttosto contenuto. Il portamento è piuttosto assurgente con chioma mediamente folta.

Ramo fruttifero


Sono anch'essi assurgenti con internodi brevi e foglie, appressate, nei rametti di 1-3 anni. Si presentano di colore chiaro e abbastanza rugosi.

Foglia


Le caratteristiche biometriche medie sono:

lunghezza: cm. 5,91
larghezza: cm. 1,11
rapporto: Lu/l 5,32

Le dimensioni medie indicano che esse sono brevi e strette. Il colore è di un bel verde intenso nella pagina superiore, mentre in quella inferiore si presenta verde chiaro.
La forma è lanceolata con larghezza massima tendenzialmente centrale. La lamina si presenta piuttosto irregolare, con frequenti

Infiorescenza


La mignola è piuttosto contenuta nelle dimensioni, ma con i fiori molto ravvicinati tra loro che conferiscono alla infiorescenza un caratteristico aspetto a grappolo.
Presenta quasi sempre due racemoli secondari inseriti sul rachide principale.
L'aborto medio risulta del 39,57 %. I valori biometrici medi della mignola sono:
Lunghezza: mm. 20,35
Larghezza: mm. 9,96
Rapporto: Lu/l 2,04

Il numero medio dei fiori per mignola è di 14,10. Si avvantaggia dell'impollinazione.

Drupa


La drupa è di forma sferoidale di grosssa pezzatura, conl'apice presentante un piccolo umbone leggermente spostato rispetto all'asse longitudinale. La larghezza massimo è situata al centro, anche se la drupa si presenta leggermente mammellonata nella parte superiore.
Le lenticelle non molto grandi, sono visibili sul frutto immaturo; a completa maturazione la drupa si presenta di colore rosso vinoso. La resa max al Soxlet sul secco di 49,05 % si raggiunge in dicembre, però già in novembre si hanno buone rese (44,10 % s.s.).
I valori carpometrici medi al massimo sviluppo sono:

peso 100 olive: gr.446
volume 100 olive: cc. 438
diametro polare: mm. 23,68
diametro trasversale: mm. 18,79
rapporto diametrico: gr/cc. 1,02

Nocciolo


I valori biometrici medi del nocciolo sono:

peso 100 noccioli: gr. 68,1
diametro polare: mm. 15,16
diametro trasversale: mm. 8,55
rapporto: mm. 1,26

Il rapporto polpa/nocciolo è dell'84,73 %.

Caratteristiche Chimico Fisiche

-

Caratteristiche Organolettiche

-

Note

Bibliografia

Contributo allo studio delle principali cultivar di olivo presenti in Calabria – Istituto sperimentale per l’Olivicoltura di Cosenza

Torna ai risultati della ricerca